Rifiuti agroalimentari trasformati in pellet di biomassa

trattamento della biomassa
Nuovi affari che le cooperative già sfruttano.

Approfitta delle risorse che hai intorno e ottimizzare l'operazione Le strutture stesse sono alla base del progetto Cooperative San Miguel de Tauste, che si è concentrato sull'utilizzo della biomassa come fonte di valore. "Abbiamo un disidratatore che è stato fermato per cinque mesi perché non c'è produzione di foraggio, ma abbiamo circa 60.000 tonnellate di biomassa che non è stata utilizzata", aggiunge Jesús Abadías, di Cooperativas Agroalimentarias de Aragón.

Con lo Supporto CIRCEè stato lanciato un progetto incentrato sui rifiuti erbacei. Questa cooperativa diventa Centro logistico di biomassa per l'autosufficienza e anche fornire risorse come fonte termica. Considera anche lo sviluppo di a pellet combinato con legno (36 percento) -per evitare il problema delle ceneri con paglia di cereali come risultato della terra-, che deve essere introdotto in seguito senza processo di granulazione in una caldaia a biomassa per i combustibili agricoli e forestali.

Per maggiori informazioni: eleconomista.es