Notizie

Installazioni 300.000 in funzione

La biomassa può generare risparmi anche superiori al 50% sulle bollette di riscaldamento e acqua calda gli utenti e migliora la qualità della vita e il comfort a casa. In Spagna ci sono quasi 300.000 attrezzature biomassa esecuzione in modo efficiente, e il suo uso sta decollando un uso intenso in tutti i suoi territori, anche se ci sono un sacco di viaggi di equiparare con il resto d'Europa, dove contribuisce già 16% dell'energia per il riscaldamento e raffreddamento.

L'installazione non cresce solo nelle case, anche nelle comunità di quartiere, industrie, ristoranti, uffici, edifici pubblici, scuole, ospedali, centri sportivi, residenze, hotel, ecc.

La metamorfosi di Hotel des Poste di POST Luxembourg combina tecnologie sostenibili per ridurre al minimo il consumo di energia attraverso la ventilazione naturale, il solare, l'eolico e le biomasse. Il design di questa architettura senza emissioni di carbonio si basa sull'economia circolare e sul concetto "dalla culla alla culla", un metodo olistico che si occupa di assicurare che tutto ciò che riguarda un prodotto - dalla concezione dell'idea alla declino - essere sostenibile e il suo ciclo di vita non finisce.
Negli ultimi anni, il riscaldamento a pellet è stato installato nelle isole Baleari per i suoi numerosi vantaggi. Il riscaldamento a pellet interrompe i record di fatturazione in 2018. Secondo i dati registrati in habitissimo, il 50% degli impianti di riscaldamento installati nelle Isole Baleari sono a pellet.
Le emissioni atmosferiche sono altamente regolamentate, la legislazione e le normative relative alle emissioni degli impianti di produzione di energia saranno sempre più stringenti nel prossimo futuro. A livello normativo, nei prossimi anni, le strutture di consumo di biomassa di piccole e medie dimensioni saranno soggette ai limiti di emissione di vari inquinanti atmosferici in base alla loro potenza.
L'Associazione spagnola di valorizzazione dell'energia da biomasse (Avebiom) promuoverà l'implementazione di sistemi di controllo delle emissioni digitali negli impianti di combustione a biomassa di piccola e media potenza in ambienti urbani grazie al progetto Digital Biomass, il cui obiettivo principale è "realizzare analisi delle possibilità, difficoltà e sfide dell'attuazione di sistemi innovativi di monitoraggio delle emissioni di particelle attraverso un pannello di sensori chimici e ambientali negli impianti di combustione di biomassa
La gamma di prodotti DIFLUX WOOD è definita come un camino concentrico a tripla parete con il condotto di evacuazione dei fumi specificamente progettato per stufe a legna. Questo modello camino concentrico rappresenta una soluzione tecnica eccellente per questo tipo di installazione, in quanto con la stessa camino viene effettuata contemporaneamente evacuazione dei fumi di combustione dal condotto interno isolato, e la presa d'aria del riscaldatore per il condotto concentrica .
La concezione di nuovi prodotti richiede un cambiamento non solo estetico ma nel concetto della stufa a pellet. La nostra analisi conclude che ogni stufa a pellet ha due fasi fondamentali per raggiungere la massima efficienza. L'efficienza o l'efficienza nella tecnologia di combustione o di combustione e una seconda fase in cui il calore generato viene trasferito all'abitazione; quello che chiameremmo efficienza di trasmissione o uso del calore generato.
Il PPA (Professional Pellet Analyzer) è un dispositivo completamente automatico per la determinazione del contenuto di umidità, densità apparente, durata meccanica e temperatura del pellet di legno. 100% funziona automaticamente campionando e testando il pellet. La frequenza di analisi è di un campione ogni 30 minuti ed è garantita grazie all'accuratezza della calibrazione e all'eccellente riproducibilità. Lo strumento passa un test "round-robin" e può essere consegnato con un controllo di calibrazione esterno annuale.
Attraverso la costruzione di pezzi modulari di altezza 75x75cm e 32cm, facilitiamo la progettazione e la costruzione di forme improbabili, eseguendo e risolvendo lo storage quasi su richiesta. I moduli sono installati sul pavimento e collegati tra loro da un tubo di acciaio attraverso il quale il pellet viene trasportato dal sistema di aspirazione della caldaia; Un'unità di commutazione automatica esterna al silo consente di commutare tra i moduli attraverso i quali la caldaia deve aspirare.
Lo scambiatore di calore ultracompatto (800x450x290mm) si distingue perché la sua progettazione idraulica è semplice e consente una facile integrazione e connessione alla rete di calore nel punto di consumo. L'apparecchiatura consente un'elevata potenza di trasferimento e può essere installata a cascata. È controllato dalla tecnologia avanzata dei quadri di comando Modbus. Opzionalmente può essere fornito con una pompa ACS.
Il bagger FFS si distingue perché garantisce una produzione continua automatizzando i tre processi di insacco: formando con una bobina di film termosaldabile, riempiendo in volume o peso e sigillando la busta da una bobina piatta.
Albamella ha ottimizzato la capacità dei silos tessili per lo spazio disponibile senza la necessità di alcun meccanismo. Il tessuto, appositamente progettato per realizzare questo tipo di silos, consente al pellet di respirare e impedisce l'accumulo di umidità. La tramoggia, realizzata in acciaio zincato aumenta la sua durata, libera il tessuto dalla maggior parte del carico. Questi silos incorporano anche una protezione in nylon balistico per proteggere il tessuto durante il processo di caricamento.
Fonte: www.bioenergyinternational.es Si tratta di un sistema modulare che consente di localizzare praticamente qualsiasi spazio per localizzare un silo per pellet. Una nuova soluzione per conservare i pallini sfruttando appieno lo spazio disponibile è la scommessa di Uniwok Ibérica in Expobiomasa 2017.