Sugimat presenta la sua visione artificiale applicata alla combustione della biomassa in Expobiomasa

Visione artificiale applicata alla combustione della biomassa

La visione artificiale o computer vision è una disciplina scientifica che include metodi per acquisire, elaborare, analizzare e comprendere le immagini del mondo reale al fine di produrre informazioni numeriche in modo che possano essere analizzate. Fino ad oggi, non esiste un precedente su scala commerciale che lo applichi alla combustione della biomassa.

Sugimat ha progettato a soluzione focalizzata su forni grill mobili, il più utilizzato quando si tratta di bruciare biomasse non trasformate in caldaie e forni industriali.

Questa soluzione si basa su un software che, posizionando una telecamera per visione artificiale commerciale, permette di analizzare l'evoluzione della combustione all'interno dell'unità e agire su di essa utilizzando elementi come griglie mobili o ventilatori a combustione. Così consente di mantenere la combustione nella posizione ottimale sulla griglia, ed evitare che il combustibile possa lasciare il forno senza essere stato completamente consumato, solita causa di guasto in questo tipo di sistemi.

Allo stesso modo, questo sistema raggiunge una combustione più efficiente poiché controlla in ogni momento la posizione della biomassa all'interno della camera di combustione, il che consente di eseguire il processo con la giusta quantità di aria.

Qualsiasi attore legato al campo della combustione della biomassa è ben consapevole delle diverse sfide dell'utilizzo di materiali scarsamente elaborati e non standardizzati come principale fonte di energia; fluttuazioni di umidità, dimensioni fuori portata, contenuto eccessivo di sabbia ...

Questa mancanza di standardizzazione del carburante provoca arresti non programmati, perdite di produzione e la necessità di attenzione da parte degli operatori degli impianti. Quindi il Questa apparecchiatura è il destinatario di una caldaia industriale automatica che deve risparmiare sui costi per l'acquisto di una biomassa meno trasformata o addirittura prodotta in proprio, nonché ridurre il numero di operatori per turno.

L'installazione di una telecamera per visione artificiale consente, a un prezzo ragionevole, di essere in grado di anticipare possibili eventualità e evitare arresti di produzione non programmati e guasti alle apparecchiature, nonché un aumento dell'efficienza di combustione. Inoltre, la visione artificiale consente di controllare le variabili di combustione in modo molto più completo e, quindi, di ridurre significativamente i limiti di emissione rispetto a un processo di combustione con controlli usuali.

Questo sistema Viene già applicato su due piani: uno situato in Francia, con una potenza di 11,7 MW e un altro nel Regno Unito (Aeroporto di Gatwick) con una potenza di 0,6 MW. Inoltre, quest'anno verrà applicato in un terzo impianto situato in Francia con 7 MW di potenza.

SUGIMAT ha presentato questa candidatura per il Premio Innovazione Expobiomasa 2019. Ulteriori informazioni sul Premio per l'innovazione qui