Saalasti Press 1803 presente in Expobiomasa grazie a Saalasti

Saalasti Press 1803

L'essiccazione termica di una tonnellata di acqua ha un bilancio energetico che raggiunge facilmente 900 kWh. Con la nuova Saalasti 1803 “HIPPO” Press la stessa quantità viene estratta con circa 25 kWh, la differenza è dell'ordine di 35 volte più efficiente.

La tecnologia si basa sulla canalizzazione di un flusso costante di trucioli tra due grandi cilindri in acciaio solido, quasi due metri di diametro per cilindro. Controllando la velocità di rotazione e i gradienti di pressione tra i cilindri, riesce a rompere i chip a livello cellulare. Il design è così robusto che non è influenzato da impurità occasionali, essendo in grado di funzionare continuamente senza interrompere la linea in caso di introduzione accidentale di pietre o altre impurità. A sua volta, può funzionare senza problemi con trucioli di granulometria diversa e contenuto di segatura fino al 100%.

Inoltre, grazie a concetto modulare, è possibile eseguire la manutenzione del sistema senza arrestare il flusso del legno.

Per oltre tre decenni, Saalasti è stato lo standard industriale mondiale per l'essiccazione meccanica della biomassa a fini energetici. In 2019 abbiamo lanciato la naturale evoluzione del modello di pressa continua Bark Master, questa volta orientato verso il mercato dei trucioli di legno.

Il risultato è l'eliminazione del collo di bottiglia durante l'asciugatura grazie a una scheggia asciutta e con la struttura interna aperta che facilita i successivi processi di frantumazione e asciugatura finale. Questa tecnologia è ideale per convertire le centrali a carbone in biomassa, migliorare l'efficienza della produzione di energia in grandi caldaie, industrie di pellet, trasporto marittimo su larga scala, processi di pirolisi, ... In breve, qualsiasi processo in cui la scheggia richiede una riduzione dell'umidità efficiente dal punto di vista energetico.

Grazie alla maggiore efficienza di 35, il suo utilizzo può comportare risparmi annuali di milioni di euro e migliaia di tonnellate di CO2 che non vengono rilasciati nell'ambiente.

Saalasti ha presentato questa candidatura per il Premio Innovazione Expobiomasa 2019. Ulteriori informazioni sul Premio per l'innovazione qui