Serra porta il suo progetto sulla biomassa al Parlamento europeo

Serra mostra i benefici della biomassa

La città di Camp de Túria mostra a Bruxelles le virtù del suo piano di gestione forestale sostenibile.

Una volta consolidato nel comune, il Consiglio comunale di Serra ha portato il suo progetto di gestione forestale sostenibile attraverso la biomassa al Parlamento europeo. Il sindaco, Alicia Tusón, è andato a Bruxelles prima delle più alte autorità europee per mostrare di persona le virtù di questo progetto iniziato Serra sei anni fa e che mira a diventare un esempio per altre località che vogliono migliorare la gestione delle foreste e dell'energia.

La presenza di Tuson al Parlamento europeo è stato raggiunto da l'agronomo comunale e ideologo del piano, Juanjo Maya, il futuro AEBIOM Conferenza europea Bioenergy, anche nella capitale belga, che ha condiviso con l'evoluzione del sistema partecipanti dell'estrazione di pellet incorniciata nel progetto locale di biomassa.

Attualmente, fino a tre edifici comunali a Serra utilizzano già le biomasse per riscaldare le strutture. Pertanto, sia il comune che la scuola per bambini e la scuola di Sant Josep utilizzano il pellet per le loro caldaie, che consente l'uso di una fonte di energia sostenibile e, inoltre, consente di risparmiare di più 16.000 di euro all'anno alle casse del concistoro nel consumo di energia elettrica, secondo fonti comunali.

Per maggiori informazioni:

http://www.expobiomasa.com/es/presentaciones-expositores

http://www.levante-emv.com/comunitat-valenciana/camp-de-turia/2017/11/27/serra-lleva-proyecto-biomasa-parlamento/1647337.html#