ECOLOMA BIOCOMBUSTIBLES presenta ECONO PELLET a Expobiomasa

PELLET ECONO

Produzione di pallina di osso d'oliva. Questo nuovo biocarburante si ottiene trasformando e normalizzando un combustibile come l'osso in un formato pellet standardizzato.

I risultati delle prime analisi condotte da CARTIF soddisfano numerosi parametri della norma ENplus per i pellet di legno, come umidità (9,4%), potere calorifico (3.920 kcal / kg in base PCI umida), ceneri (0,5%), ecc. . Questi risultati sono raggiunti grazie al trattamento con osso d'oliva ottenuto nel nostro stabilimento e attualmente È certificato secondo i parametri BIOMASUD.

Realizziamo semplicemente pellet con una normale macchina per la produzione di pellet, aggiungendo una piccola parte di combustibile naturale legante che praticamente non altera i valori delle materie prime: osso di oliva BIOMASUD A1.

Attualmente, questo prodotto è in fase di analisi in laboratori di riferimento nazionali e internazionali, al fine di approvare i risultati di buone prestazioni ottenuti nelle prove dello scorso inverno in installazioni tra 50 kW e 350 kW.

Questo prodotto è ottenuto in un certo senso molto economico. Il PELLET ECONO è ottenuto annualmente da un sottoprodotto dell'agricoltura su base massiccia e con poca concorrenza in uso.

Andrà alle apparecchiature di combustione di piccola e media potenza che sono alla ricerca di un carburante standardizzato e più economico del pellet di legno. L'ECONO PELLET può essere utilizzato nelle stesse strutture del tradizionale pellet di legno poiché le sue caratteristiche sono simili, normalmente con la variazione di alcuni parametri dell'apparecchiatura si otterranno le massime prestazioni ed efficienza.

BIOCOLLI ECOLOMA ha presentato questa candidatura per il Premio Innovazione Expobiomasa 2019. Ulteriori informazioni sul Premio per l'innovazione qui