Fabbricazione di prodotti di carta con emissioni di CO2 neutre

Carta velina strutturata
Nel luglio 2019, LC Paper ha inaugurato una caldaia a biomassa che consente all'azienda di produrre prodotti strutturati in carta velina con emissioni di CO2 neutre.

Questa caldaia è stata l'ultima fase di una sfida iniziata più di un decennio fa, quando la società ha ripensato a tutti gli elementi del processo di produzione per poter produrre carta senza emettere anidride carbonica. Il raggiungimento di "emissioni zero" è una pietra miliare importante, il risultato degli obiettivi di riduzione del consumo di energia, acqua e materie prime.

Nei tradizionali processi di carta velina, la produzione di una tonnellata di carta consuma circa 3.000 kWh. Riprogettando il Processo di fabbricazione , LC Paper ha raggiunto solo un consumo finale 1.100 kWh per tonnellata. Questo risultato è stato possibile grazie alla sostituzione di una caldaia a gas con una nuova caldaia a biomassa industriale con una capacità di generazione di vapore di 4.000 kg all'ora Ciò ridurrà il consumo di 2.930 kW di gas naturale, sostanziali risparmi, mentre consumano 1,26Tonnellate all'ora di trucioli di legno (8.000 tonnellate all'anno) di legno certificato per la sostenibilità delle foreste vicino alla fabbrica della biomassa a chilometro zero.

Per maggiori informazioni: http://www.europeanbioenergyday.eu/manufacturing-tissue-products-with-neutral-co2-emissions-2/