OPTIMA: Stufa ad aria a pellet con ecodesign presente in Expobiomasa grazie a EOSS

OPTIMA: STUFA A PELLET AD ARIA CON ECODESIGN

L'anno 2020 entra in vigore i criteri ECODESING per la produzione di apparecchiature di riscaldamento e condizionamento commercializzate in Europa, una norma che influenza prestazioni, emissioni e consumi. Il marchio EOSS ha sviluppato la stufa OPTIMA, la prima stufa conforme a Criteri di ECODESING e garantendo un risparmio annuo di almeno il 10% di pellet.

L'approvazione con il laboratorio IMQ supporta i seguenti risultati:

  • Risparmio annuale di 200 € a 300 €. Certifica una prestazione maggiore di 95,4% a potenza ridotta e 91,8% a potenza nominale.
  • Temperatura di fumo molto bassa. Alla potenza nominale, solo 129ºC e almeno 64ºC.
  • Temperatura dell'alloggiamento di 180ºC a un 120 m3/ h sulla griglia.
  • Minori emissioni Certificato una riduzione di 10% nell'emissione di polvere e di 25% ossidi di azoto rispetto a una stufa convenzionale.
  • Meno consumo di elettricità. Un massimo di 75W a potenza nominale e 35W a potenza ridotta. La tecnologia utilizzata migliora il processo di combustione attraverso un braciere in acciaio refrattario con un effetto inceneritore che raggiunge temperature di combustione più elevate e un ampio sistema di scambio superficiale i cui fumi escono a 130 ° C, consentendo l'assorbimento del massimo calore per l'alloggiamento. In tal modo l'aria verso l'alloggiamento raggiunge 180ºC.

La stufa OPTIMA è un prodotto estremamente efficiente alla portata di qualsiasi consumatore finale. Serve perfettamente per riscaldare le case dei consumatori in cerca di basso consumo di pellet, basso consumo energetico, attrezzature molto silenziose e pulizia ridotta.

Un dispositivo ottimale per utenti sensibili al rumore, che alla potenza nominale genera 49dB al misuratore di distanza 1 e a potenza ridotta genera solo 29 db. Inoltre, il motore di riduzione dell'alimentatore pellet 24V a corrente continua elimina i rumori di rotazione costanti e non gli impulsi come 220V convenzionale.

Gli utenti avranno a Settimana di autonomia 1 nella pulizia del braciere dalla sua combustione dell'inceneritore. La ridotta produzione di ceneri, dovuta al maggiore utilizzo, genera una maggiore affidabilità dovuta alla minore manutenzione richiesta.

EOSS ha presentato questa candidatura per il Premio Innovazione Expobiomasa 2019. Ulteriori informazioni sul Premio per l'innovazione qui