Biogas, prospettive nel mercato spagnolo e soluzioni danesi
parla ENplus

El biogas di origine agro-zootecnica È una risorsa tradizionalmente sottoutilizzata in Spagna. Mentre l'Unione europea promuove fortemente la transizione al gas verde o al biometano, come combustibile rinnovabile per sostituire il gas naturale nelle vostre reti o per l'uso diretto nel trasporto pubblico o pesante, in Spagna le esperienze sono ancora scarse.

L'uso di rifiuti altamente inquinanti come il letame e il letame di bestiame e la sua combinazione con rifiuti organici di origine agricola, industriale, commerciale o urbana, per generare biogas in un processo chiamato co-digestione anaerobica, risolvere diversi problemi ambientali e gestione dei rifiuti per la pubblica amministrazione. Inoltre, questo processo genera un'opportunità commerciale per gli investitori, poiché oggi sul mercato esistono già tecnologie di affidabilità riconosciuta, come il danese.

La Danimarca ha co-digerito tutti i rifiuti già citati negli impianti su scala industriale per oltre 30 da anni, ei suoi tecnologi hanno raggiunto l'eccellenza in termini di prestazioni degli impianti e costo totale di proprietà. I due più grandi impianti di biogas agroindustriale al mondo si trovano in Danimarca e ognuno di essi ne tratta più di 600.000 tonnellate di rifiuti all'anno. Attualmente in Danimarca, un paese delle dimensioni di Aragona e con una produzione suina equivalente a un terzo degli spagnoli, gestisce più di 50 impianti di biogas di dimensioni industriali e produce circa 12 PJ di biogas ogni anno.

La esperienza danese indica che la scala industriale nel biogas è essenziale per il suo successo, poiché da un lato consente di ottimizzare i processi logistici e produttivi e dall'altro facilita la tracciabilità dei rifiuti utilizzati nel processo, nonché quella dei sottoprodotti generati a Una volta rimosso il biogas. I sottoprodotti, che hanno un alto valore di fertilizzante, possono anche essere utilizzati come materie prime per altri settori attraverso appropriati post-trattamenti.

Questo seminario ha presentato le aspettative del mercato spagnolo del biogas nei prossimi anni e le tecnologie danesi 3 che coprono gran parte della catena del valore del biogas.

Programma

TITOLO Ponente. ENTE PRESENTAZIONE
Benvenuto e prospettive del biogas in Castilla y León. Rafael Ayuste, EREN.
Prospettive di business con gas rinnovabile. Luis Puchades, AEBIG. PDF (3 MB)
Collegamento del biometano alla rete, progetti e iniziative David Fernández, NEDGIA. PDF (0,7 MB)
Il biogas in Danimarca. Narcís Margall, Ambasciata di Danimarca. PDF (0,8 MB)
Conversione di rifiuti organici in bio-polpa che può essere utilizzata per il biogas. Tony Pickess, ECOGI GEMIDAN. PDF (1,3 MB)
Impianti di biogas con purine e rifiuti organici. Karsten Hjorth, LUNDSBY BIOGAS. PDF (2,8 MB)
Conversione di biogas in biometano. Alexander Ryhl, AMMONGAS. PDF (2,3 MB)

AMBASCIATA DANIMARCA AEBIG nedgia EREN